Come possiamo aiutarti? 

Nuova IVA sulle importazioni per i beni venduti verso l’UE

Dal 1° luglio l’IVA sulle importazioni verrà riscossa in modo diverso. I nuovi regolamenti fiscali dell’Unione europea cambieranno le modalità di riscossione dei dazi doganali.

Qual è la conseguenza per il mio negozio Reverb?

Dal 1° luglio Reverb inizierà a riscuotere l’IVA sulle importazioni di beni fisici di valore inferiore a 150 € spediti nell’UE da uno Stato estero.

Per gli articoli che costano meno di 150 € il prezzo di listino mostrato agli acquirenti UE comprenderà già l’IVA, così sarà facile e immediato capire quanto costeranno i vari articoli. Riscuoteremo automaticamente l’IVA dall’acquirente al momento dell’acquisto e poi la invieremo alle autorità fiscali a nome tuo.

Come prepararsi:

  • Scopri come variano le aliquote IVA a seconda dei beni e dello Stato UE dell’acquirente.
  • Gli acquirenti che vivono nell’UE potrebbero pagare una cifra più alta per i tuoi articoli. Apporta i necessari cambiamenti ai prezzi di listino prima della scadenza.

Cosa fare dopo il 1° luglio:

Devi condividere direttamente con il tuo corriere il numero IOSS di Reverb (che avrai a disposizione dal 1° luglio), senza usarlo per altri scopi.

Non scrivere mai questo numero sui colli, il corriere è tenuto a inviarlo in modalità elettronica. Questa informazione serva a evitare che l’acquirente paghi l’IVA due volte.

Questo articolo ti è stato utile?
Hai ancora delle domande? Invia e-mail al supporto di Reverb