Come possiamo aiutarti? 

Nuovi obblighi per gli ordini spediti verso l’UE

L’Unione europea sta introducendo delle nuove regole doganali che entreranno in vigore dal 1° luglio. Dopo questa data, per ogni ordine spedito nell’UE, sarà necessario aggiungere un codice doganale all’etichetta di spedizione. Per gli ordini inferiori a 150 € bisognerà inoltre trasmettere in modalità elettronica al proprio corriere il numero IOSS di Reverb (di seguito ti spiegheremo cos’è e come funziona).

Cos’è un codice doganale?

È una serie numerica aggiunta all’etichetta di spedizione. Serve alla dogana per capire che tipo di articolo si sta importando. I codici doganali variano in base al tipo di prodotto spedito.

Guarda l’elenco dei codici doganali per le varie categorie di strumenti disponibili su Reverb

I colli spediti senza codice doganale o con codice doganale errato possono subire rallentamenti alla dogana o essere rispediti al mittente.

Cos’è un numero IOSS?

Dal 1° luglio Reverb riscuoterà l’IVA sui beni fisici di valore inferiore a 150 € importati nell’UE. Per far sapere alla dogana che l’IVA dell’ordine è stata riscossa, dovrai condividere in modalità elettronica il numero IOSS di Reverb con il tuo corriere. Puoi utilizzare il numero IOSS di Reverb solo a questo scopo; lo trovi nei dettagli di qualsiasi ordine in cui l’IVA sia stata riscossa da Reverb. È importante non scrivere il numero IOSS sui colli: va comunicato in modalità elettronica al corriere per evitare che l’IVA venga addebitata due volte all’acquirente. Scopri di più.

Se hai bisogno di aiuto Reverb è a tua disposizione, ma non può offrirti consulenze fiscali o legali. Se hai delle domande sui codici doganali o sull’IVA dei tuoi prodotti, ti consigliamo di contattare un consulente fiscale.

Questo articolo ti è stato utile?
Hai ancora delle domande? Invia e-mail al supporto di Reverb